ALLENAMENTI

Come scegliere la taglia delle tue scarpe running

Come scegliere la taglia delle tue scarpe running
5 (100%) 3 vote[s]
come scegliere la taglia delle tue scarpe running
Scopri facilmente come scegliere la taglia delle tue scarpe running

Quando scegli la taglia delle tue scarpe da running ti assalgono i dubbi? Hai cambiato marca di scarpe e non sai qual è il tuo numero? Hai paura di comprare delle scarpe sbagliate? Come posso sapere qual’è il mio numero esatto? In questo articolo ti sveliamo gli strumenti che ti permetteranno di scegliere correttamente la misura delle tue scarpe da running.

Strumenti per scegliere la taglia delle tue scarpe

1. GUIDA ALLA SELEZIONE DELLA TAGLIA

Scegliere delle Scarpe da running di dimensioni sbagliate può causare svariati problemi. Un numero di taglia sbagliato può portare a problemi con le unghie, irritazioni da sfregamento, vesciche, ferite e altri disturbi. Uno dei problemi più comuni nel momento di scegliere la taglia avviene con il cambio di modello o della marca. Prima di acquistare qualsiasi scarpa da running dovremmo controllare la guida alle taglie del marchio. Di seguito ti indichiamo diversi link ai principali siti web dei vari brand dove puoi controllare i centimetri che corrispondono ad ogni taglia:

Come puoi osservare, ogni guida alle taglie ha la sua numerazione. Per questo motivo, è sempre conveniente prendere la misura del piede come riferimento e cercare la giusta dimensione. Di seguito ti spieghiamo come misurare correttamente la lunghezza del nostro piede.

2. MISURAZIONE DEL PIEDE

Conoscere la misura del nostro piede è una risorsa molto utile per capire qual’è la taglia perfetta per noi. Come si misura la lunghezza del piede? C’è un modo corretto per farlo? Molto semplice, ciò di cui hai bisogno è solo un foglio di carta, una matita ed un righello. Una volta preso l’occorrente basta seguire questi semplici passi:

  1. Posiziona il foglio a terra e con un nastro adesivo fissalo contro una parete.
  2. Mettiti in piedi sul foglio con il tallone posizionato contro al muro.
  3. Traccia il contorno del piede sulla carta ed assicurati che la matita sia accuratamente allineata al piede.
  4. Usa un righello per misurare la lunghezza dal tallone alla punta.
scegliere la taglia delle tue scarpe
Scopri la misura dei tuoi piedi e potrai scegliere la taglia perfetta per le tue scarpe da running

3. DISTANZA TRA IL DITO E LA SCARPA

Quanto spazio dovrebbe esserci tra le dita e la scarpa? È corretto che le scarpe si tocchino con la punta del nostro piede? La maggior parte dei corridori professionisti concordano sul fatto che le scarpe non dovrebbero essere mai perfettamente uguali alla misura del nostro piede. È importante lasciare almeno mezzo centimetro di separazione tra le dita e le scarpe. Se la scarpa è troppo stretta, a lungo andare può causare problemi.

In questo video possiamo vedere la tecnica di misurazione spiegata prima ed in più potete notare come bisogna lasciare uno “spazio di sicurezza” tra la punta del nostro piede e la scarpa.

Consigli e trucchi per scegliere le nostre scarpe da running: by Asics

Scegliere una taglia corretta è molto importante per poter aumentarne il comfort ed il rendimento. Inoltre, un errore nella taglia potrebbe intaccare la durabilità delle stesse scarpe. Di seguito vi indichiamo i consigli dei tecnici di Asics per scegliere correttamente le nostre scarpe da running:

  • Misurare il piede in centimetri è la miglior forma per poter indovinare la taglia corretta.
  • Realizzare una misurazione ogni volta che vogliamo comprare una scarpa da running, dato che il piede più variare leggermente nel tempo.
  • Misurare sempre entrambi i piedi, normalmente un piede è più lungo dell’altro.
  • Aggiungere sempre 1 cm o 1.5 cm, che equivale ad un dito pollice.
  • Scegliere sempre la misura del piede più lungo.

Dopo aver scelto la taglia corretta delle tue scarpe da running bisognerà provarle. Segui questi consigli per non sbagliare:

  1. Prova le tue scarpe con delle calzette da running che usi normalmente.
  2. Colpisci leggermente il tallone nel suolo per posizionare al meglio il piede nella parte posteriore della scarpa.
  3. Allaccia le scarpe fissando bene la linguetta.
  4. Utilizza l’ultimo occhiello per ridurre al minimo l’attrito nella zona del tallone.
  5. L’ideale è provare le tue nuove scarpe dopo aver realizzato un leggero allenamento. Questo è il momento nel quale il piede presenta la massima dilatazione.

Seguici su Facebook

Diventa fan della nostra pagina Facebook per rimanere al passo con le ultime novità, notizie e sorteggi.

Seguici su Facebook!
Previous post

Nike Vomero 14 | Analisi e novità | Nike 2019

Next post

4 eccellenti scarpe per supinatori del 2019

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *